martedì 10 gennaio 2017

Bolzano Apple Cake per #seguilestagioni

mele

Rieccomi col primo post dell'anno dedicato a seguilestagioni, la rubrica che ha come scopo quello di riportare l'attenzione sulla stagionalità dei prodotti. Insieme ad altre bravissime blogger proponiamo ogni mese ricette, idee creative e naturali che vedono l'impiego di prodotti che la natura regala in quel mese.

Io questa volta ho scelto le mele, frutto versatile, che può essere utilizzato sia per piatti dolci che salati.
Ce ne sono tantissime varietà, ognuna con una determinata caratteristica che la vede più adatta ad essere  consumata cruda o cotta. La Granny Smith, la mela verde per antonomasia, è croccantina e dal sapore aspro e sta bene nell'insalata. La Royal Gala, dalla buccia rossa con sfumature gialle, è croccante e molto succosa, perfetta frullata o grattugiata. Amata dai bambini perché molto dolce.
La Renetta è ottima cotta, regina degli studel e perfetta per le frittele di mele. La Stark è la mela di Biancaneve, dolce e perfetta da consumare cruda. Quando matura tende a diventare un po' farinosa.

mele

La mia scelta è ricaduta sulla Golden Delicious, dalla buccia gialla, ha polpa croccante, succosa e zuccherina ed il sapore dolce. Una mela versatile perfetta sia per piatti salati che dolci.

Generalmente per preparare la Bolzano Apple Cake vengono utilizzate le Granny Smith che però io non amo, proprio per la loro asprezza e utilizzo sempre le Golden che a mio parere sono più adatte. Ma come sempre è questione di gusti. E' una torta perfetta per gli amanti delle mele perché ricchissima di frutta e povera di impasto.

Ingredienti
(per una tortiera di 22 cm. di diametro)

125 gr. zucchero
1 uovo e 1 tuorlo
1 cucchiaino da tè di estratto di vaniglia 
(oppure 1 bustina di vanillina)
75 gr. burro fuso freddo
55 gr. farina
1 cucchiaino da caffè di lievito per dolci
90 ml. latte
3 mele Golden
mandorle a lamelle
zucchero a velo

Accendete il forno a 180°.  Montate le uova con lo zucchero e l'estratto di vaniglia. Aggiungete il burro fuso freddo e amalgamate bene. Aggiungete il latte, la farina ed il lievito. Mescolate bene. Sbucciate le mele, privatele del torsolo e affettatele sottilmente con la mandolina o un coltello. Aggiungete le mele all'impasto e mescolate bene. Versate l'impasto nella tortiera precedentemente imburrata ed infarinata. Distribuite le mandorle a lamelle sulla superficie. Cuocete per 50 minuti circa. Dopo 30 - 40 minuti controllate. Fate la prova stecchino per verificare che sia cotta.
Una volta fredda starà bene anche una spolverata di zucchero a velo in superficie.

bolzano apple cake

Io non ho resistito e l'ho tagliata ancora caldina. E' una vera bontà con quella bella crosticina in superficie !

Una volta fredda sarà più compatta. 


Vi lascio come sempre la lista della spesa del mese, prezioso promemoria da poter scaricare e stampare
preparato da Anna di Ultimissime dal Forno

Questo mese partecipano insieme a me a questo progetto anche:

Anna Marangella - Ultimissime dal Forno
Lucia Locatelli - La gallina Rosita
Simona Milani - Pensieri e Pasticci
Lisa Verrastro - Lismary's cottage
Enrica Coccola - Coccolatime
Silvia Messina - Vita da Fata Ignorante
Susy May - Coscina di pollo
Alisa Secchi - Alise Home Shabby Chic 
Maria Martino - La mia casa nel vento

E se volete andare a vedere i post dei mesi precedenti ci trovate anche 
Vi aspetto al prossimo appuntamento di #seguilestagioni, all'inizio di febbraio !

Pirofila: Emile Henry


post signature
All photos by Sento i pollici che prudono


mercoledì 28 dicembre 2016

DIY: collana con barchetta origami


A casa mia, per Natale, c'è l'abitudine, da sempre, di farsi più regali. Tanti sono piccoli pensieri e poi c'è il pezzo forte. Questa abitudine l'ho estesa anche a certe amicizie e questa collanina l'ho pensata e realizzata per una personcina in particolare, in aggiunta ad altri regali.
Il regalo è stato consegnato e quindi ora ve lo posso mostrare. 


Un oggetto semplice da realizzare che richiede un po' di manualità e tanto amore

Per realizzarla vi servono:

carta da origami decorata fronte retro
1 catenina (la mia fatta di piccoli cuoricini)
1 moschettone
3 anellini
un protettivo trasparente (spray acrilico oppure vinavil)

Per questa dimensione di ciondolo ho utilizzato un foglio grande 5 cm. x 7,5 cm.

Vi lascio qui il link al tutorial che ho guardato io per realizzare questa barchetta

Una volta pronto il vostro ciondolo prendete la misura per la catenina. A metà mettete il moschettone e l'anellino. Alle altre due estremità  agganciate un anellino. Fate un buchino per parte sulla barchetta con un ago e infilate gli anellini.


La collanina è pronta. Facile, no ? 

Spero vi sia piaciuta l'idea e se avete in programma di fare un pensierino magari vi tornerà utile ^_^

Colgo l'occasione per farvi tanti auguri di un felice anno nuovo !

A presto


All photos by Sento i pollici che prudono

giovedì 1 dicembre 2016

Albero di pere e cioccolato per #seguilestagioni

pere e cioccolato


Ci sono cose che restano stampate nella memoria più di altre.
Questo albero di pere, fatto da mia mamma quando io ero bambina, è una di quelle. Ricordo il profumo, ricordo come lo aveva fatto e a quel tempo non c'erano blog, siti, programmi tv di cucina. Si prendevano le ricette dai libri e dalla propria fantasia.

Le pere sono un frutto di stagione e con l'immagine che avevo nella mente di quest'albero è stato automatico sceglierle per il consueto appuntamento di #seguilestagioni 



E' semplicissimo da fare e l'effetto è pazzesco. Può essere un bellissimo centro tavola delle feste.

Ingredienti

10 pere Williams
800 ml. di vino bianco
200 ml. acqua
200 gr. zucchero
200. gr. cioccolato fondente
1 albume
2 stecche cannella
4 - 5 chiodi di garofano
buccia di 1/2 arancia
bacche rosse

Lavate bene le pere. Mettete il vino, l'acqua e lo zucchero in una pentola. Portate a bollore ed aggiungete i profumi: cannella, chiodi di garofano e buccia d'arancia. Lasciate aromatizzare per un paio di minuti, poi abbassate la fiamma e aggiungete le pere. Dieci sono tante e le ho cotte in due volte. Cuocete a fuoco basso per 15 - 20 minuti. Sentite se sono cotte con la lama di un coltello, deve affondare con facilità. Quando sono cotte toglietele dalla pentola con una schiumarola e fatele raffreddare su un piatto.
Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde, a media temperatura e fatelo colare sulle pere. Io ho abbondato. Prima che solidifichi posate le bacche così che il cioccolato le tenga ferme. Per l'effetto neve io ho montato un albume, ma se preferite anche la panna montata va benissimo.
L'abbinamento cioccolato fondente croccante e pera morbida aromatizzata è veramente fantastico !



Decorare su porcellana è il mio lavoro e il piatto che accoglie questa profumata composizione è stato scritto da me




Come sempre vi lascio il promemoria della spesa di dicembre da poter salvare e stampare, questa volta stilato dalla cara Anna di Ultimissime dal forno



Partecipano insieme a me a questo progetto anche:

Anna Marangella - Ultimissime dal Forno
Lucia Locatelli - La gallina Rosita
Simona Milani - Pensieri e Pasticci
Chiara Palombo - GiardiNote 
Lisa Verrastro - Lismary's cottage
Enrica Coccola - Coccolatime
Sabina sala - Due bionde in cucina
Silvia Messina - Vita da Fata Ignorante
Susy May - Coscina di pollo
Alisa Secchi - Alise Home Shabby Chic 
Veronica Effe - S&V a colazione
Maria Martino - La mia casa nel vento


Ci potete trovare anche 

Vi aspetto curiosi al prossimo appuntamento di #seguilestagioni, all'inizio di gennaio ! 



post signature
All photos by Sento i pollici che prudono